Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Egitto, aumenta il prezzo del gas pagato a Eni ed Edison
08/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Il ministero del Petrolio egiziano ha aumentato i prezzi pagati alle compagnie italiane Eni ed Edison per il gas naturale prodotto nel paese. I due gruppi italiani riceveranno da un minimo di 4 a un massimo di 5,88 dollari per un milione di Btu: lo ha riferito un funzionario della compagnia locale Egas al quotidiano filo-governativo al Ahram. Si tratta di un prezzo superiore di 2,65 dollari rispetto ai prezzi di mercato, sottolinea il quotidiano. L'accordo è stato perfezionato nel mese di giugno con il ministero del Petrolio egiziano. Gli accordi erano stati precedentemente firmati durante la conferenza economica tenuta a Sharm el Sheik a metà marzo. Le autorità egiziane tentano così di favorire gli investimenti attraverso condizioni economiche favorevoli alle compagnie occidentali.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]