Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison, via allo spezzatino; meno gas, più rinnovabili e servizi
18/04/2017 - Pubblicato in news nazionali

Sempre più servizi rivolti a imprese e famiglie, sempre meno attività tradizionali legate agli idrocarburi. Spinta dal calo della domanda di energia e dal boom delle rinnovabili, anche Edison – storico gruppo privato ora sotto il controllo del colosso francese Edf – è costretta a cambiare pelle.

A fine aprile potrebbero arrivare le offerte per la cessione della quota di Edison nel rigassificatore al largo di Rovigo, dove l’utility possiede il 7,3% delle azioni nonché del gasdotto (circa 70 chilometri) che collega l’impianto alla rete nazionale gestita da Snam. Anche se al momento non è ufficialmente sul tavolo, Edison potrebbe presto lavorare anche al dossier centrali: un partner con il quale dividere le attività di produzione di energia sarebbe ben accetto e da tempo si parla di un possibile interessamento del fondo infrastrutturale F2i, che con Edison ha già in corso un joint venture nelle rinnovabili.

Fonte: La Repubblica, Economia – Luca Pagni (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]