Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison prenota gas “made in Usa”
28/09/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Edison alza la posta della scommessa sul futuro del gas e dopo gli accordi con i russi ora prenota forniture di Gnl dagli Stati Uniti: un milione di tonnellate l’anno che si è impegnata ad acquistare per vent’anni da Cacasieu Pass, un nuovo impianti di liquefazione che Venture Global punta a realizzare in Luisiana. Lo scorso giugno Edison aveva stretto un’intesa con Gazprom per collaborare nell’apertura della cosiddetta Rotto Sud per il gas russo verso l’Italia. L’accordo di ieri riguarda uno dei tanti impianti per l’export di Gnl in progettazione negli Usa. L’obiettivo è che Calcasieu Pass entri in funzione nel 2021, purchè l’iter autorizzativo si concluda per tempo.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 44)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]