Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La domanda di petrolio sta perdendo vigore
02/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

La domanda di petrolio ha iniziato a rallentare. La crescita dei consumi è ancora forte ma si sta indebolendo in fretta e potrebbe attenuarsi ulteriormente per effetto della Brexit. I primi segnali di frenata sono già evidenti in Cina e negli Stati Uniti. Proprio dagli Stati uniti arriva la conferma che la produzione di greggio sta calando. Il fenomeno però non riguarda l’Opec, la cui produzione è anzi salita a livelli record in giugno. I consumi sembrano entrati in crisi anche in Cina.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – Sissi Bellomo (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno, piano da 3,19 miliardi su più livelli

Il sogno dell’idrogeno inizia a diventare realtà con il PNRR che delinea il percorso di sviluppo del settore in Italia lungo quattro direttrici
[leggi tutto…]

Transitgas, Eni offre capacità per l'anno termico 2021-22

Eni SpA offrirà capacità di trasporto gas dalla Francia all'Italia attraverso il gasdotto svizzero Transitgas dal 1 ottobre 2021 al 1 ottobre 2022 attraverso aste a turno unico secondo la regola del prezzo marginale.
[leggi tutto…]

UE, prossima settimana via libera ai primi Pnrr

Già la prossima settimana la Commissione europea avvierà l'approvazione dei primi piani nazionali per l'adozione da parte del Consiglio
[leggi tutto…]