Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il dollaro forte spinge il Wti sotto quota 50. Dall'Aie previsioni rialziste
15/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

Sui circuiti elettronici internazionali, le quotazioni del barile hanno avviato la settimana muovendosi poco e in modo contrastato, con il Wti che è sceso sotto la soglia psicologica dei 50 dollari, dopo i decisi guadagni della scorsa settimana. Questa leggera correzione al ribasso delle quotazioni, favorita dal rafforzamento del dollaro, dovrebbe però scomparire presto, poiché nell'ultimo rapporto mensile, l'Aie ha fatto previsioni molto positive per la domanda di petrolio nei prossimi mesi. Una crescita che durerà anche nel 2017 e che porterà a un graduale riassorbimento delle scorte petrolifere, per ora su livelli altissimi.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]