Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il dollaro forte spinge il Wti sotto quota 50. Dall'Aie previsioni rialziste
15/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

Sui circuiti elettronici internazionali, le quotazioni del barile hanno avviato la settimana muovendosi poco e in modo contrastato, con il Wti che è sceso sotto la soglia psicologica dei 50 dollari, dopo i decisi guadagni della scorsa settimana. Questa leggera correzione al ribasso delle quotazioni, favorita dal rafforzamento del dollaro, dovrebbe però scomparire presto, poiché nell'ultimo rapporto mensile, l'Aie ha fatto previsioni molto positive per la domanda di petrolio nei prossimi mesi. Una crescita che durerà anche nel 2017 e che porterà a un graduale riassorbimento delle scorte petrolifere, per ora su livelli altissimi.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]