Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Dieselgate, stop svizzero alle Porsche Cayenne
19/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Si allarga lo scandalo delle emissioni truccate e questa volta a singoli modelli di case produttrici. Le ultime notizie al riguardo arrivano dalla Svizzera dove l’Ufficio federale delle strade (Ustra) ha vietato, in via temporanea, l’immatricolazione nel Paese dei modelli Porsche Cayenne con motore diesel in versione 3 litri (Euro 6) e non conformi “per accertare irregolarità sui gas di scarico”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – Red (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Lezioni da Davos: il rilancio <<verde>> di von der Leyen e il rischio di scontro sul commercio con Usa e Cina

Era da più di dieci anni che l’Europa cercava un ruolo internazionale trovato a Davos
[leggi tutto…]

Il Piano nazionale energia frena sull’addio al carbone nel 2025

Sull’addio al carbone nel 2025 il governo italiano è molto più cauto
[leggi tutto…]

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]