Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Deutsche Bank, stop a nuovi finanziamenti nel carbone
02/02/2017 - Pubblicato in fiscalita,news internazionali

Deutsche Bank, prima banca privata tedesca e primo finanziatore del settore del carbone (comprese le centrali), ha deciso di fermare nuovi finanziamenti a queste attività e di ridurre gradualmente l'esposizione nel settore. Lo comunica la banca in una nota. Deutsche Bank e le sue controllate non concederanno nuovi finanziamenti per l'attività di estrazione di carbone termico greenfield o per la costruzione di nuove centrali a carbone. L'esposizione della banca sul settore verrà gradualmente ridotta a livello mondiale. La decisione si iscrive nelle linee dell'impegno preso alla Conferenza sul clima di Parigi del 2016 da 400 società pubbliche e private, tra cui anche Deutsche Bank, per contrastare il cambiamento climatico.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi.
[leggi tutto…]

Dal gas alle reti, quattro mine sul Piano energia

La campanella suonerà il 31 dicembre quando tutti i paesi Ue dovranno presentare la versione definitiva dei Piani nazionali per l’energia e il clima
[leggi tutto…]

Phase out La Spezia, i sindacati: conversione a gas ed essenzialità

Per la prima volta tutti i partecipanti al tavolo del phase out (tranne il ministero dello Sviluppo economico) si incontreranno in pubblico per parlare della centrale a carbone di La Spezia.
[leggi tutto…]