Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il destino incerto del mega giacimento sempre più conteso
06/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il giudice John Tosho della Alta Corte federale di Abuja, in Nigeria, ha stabilito che il controllo del giacimento Opl 245 deve essere trasferito al governo mentre continuano le inchieste per l’accordo che nel 2011 ha concesso a Shell e ad Eni lo sfruttamento del giacimento che ora è al centro di una inchiesta internazionale per corruzione. Tra gli indagati l’ex Ad di Eni Scaroni e l’attuale capo azienda Descalzi. La decisione potrebbe fare svanire i diritti di Eni sul giacimento Opl245.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – red. (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]