Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Descalzi: gas più caro in Sud Europa con il gasdotto Nord Stream II
24/05/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Se sarà realizzato il gasdotto Nord Stream II c’è il rischio che salgano i prezzi del gas per il Sud d’Europa e l’Italia, dove i costi per portarlo sarebbero troppo alti. Lo ha affermato l’ad di Eni, Claudio Descalzi, parlando a Bruxelles davanti alla Commissione Industria del Parlamento europeo. Descalzi ha poi esortato l’establishment comunitario a perseguire un nuovo modello energetico basato sia sull’uso delle fonti rinnovabili, sia sull’uso di gas. Descalzi ha esortato a migliorare le connessioni Est-Ovest e Nord-Sud 8in particolare Italia-Germania). Per il futuro l’Eni si aspetta una riduzione dei prezzi, anche per via dell’export di gas americano.

Fonte:Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Beda Romano (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi.
[leggi tutto…]

Dal gas alle reti, quattro mine sul Piano energia

La campanella suonerà il 31 dicembre quando tutti i paesi Ue dovranno presentare la versione definitiva dei Piani nazionali per l’energia e il clima
[leggi tutto…]

Phase out La Spezia, i sindacati: conversione a gas ed essenzialità

Per la prima volta tutti i partecipanti al tavolo del phase out (tranne il ministero dello Sviluppo economico) si incontreranno in pubblico per parlare della centrale a carbone di La Spezia.
[leggi tutto…]