Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Descalzi: gas più caro in Sud Europa con il gasdotto Nord Stream II
24/05/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Se sarà realizzato il gasdotto Nord Stream II c’è il rischio che salgano i prezzi del gas per il Sud d’Europa e l’Italia, dove i costi per portarlo sarebbero troppo alti. Lo ha affermato l’ad di Eni, Claudio Descalzi, parlando a Bruxelles davanti alla Commissione Industria del Parlamento europeo. Descalzi ha poi esortato l’establishment comunitario a perseguire un nuovo modello energetico basato sia sull’uso delle fonti rinnovabili, sia sull’uso di gas. Descalzi ha esortato a migliorare le connessioni Est-Ovest e Nord-Sud 8in particolare Italia-Germania). Per il futuro l’Eni si aspetta una riduzione dei prezzi, anche per via dell’export di gas americano.

Fonte:Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Beda Romano (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]