Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Descalzi (Eni): “ Su Saipem ragioniamo con prudenza e nell’interesse di tutti”
09/10/2015 - Pubblicato in news nazionali

Non si sbottona, come sempre, su Saipem perché« sono due società quotate, sono market sensitive» e, quindi, chiarisce, «non è il caso di commentare passi e modalità». Ma la linea sulla controllata, che ieri il numero uno dell'Eni, Claudio Descalzi, ha voluto rimarcare a margine della consegna degli Eni Award 2015, non è cambiata. « Crediamo in Saipem, supportiamo Saipem che è un gioiello. Quello che stiamo facendo è deconsolidare il debito per dare a Saipem una sua struttura finanziaria». E, quando gli si chiede se, negli ultimi tempi, il dossier sia tornato al centro dell'attenzione, l'ad è chiarissimo. «Non è mai stato accantonato - replica -, c'è stato un rallentamento. A luglio dello scorso anno avevo proposto un'idea strategica che è stata studiata Cerchiamo di fare le cose più ragionevoli con prudenza e nell'interesse di tutti: di Saipem, di Eni, degli azionisti».

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 36)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]