Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Descalzi: “L’Eni lavora in Libia per portare sviluppo e stabilità. Sono anche le priorità di Sarraj”
05/06/2016 - Pubblicato in news nazionali

Claudio Descalzi nell’intervista parla del suo viaggio a Tripoli e dei progetti per sostenere la Noc (National oil corporation, ovvero l’industria petrolifera libica) e per rafforzare il legame con il colosso energetico italiano per lo sfruttamento delle grandi riserve di gas e petrolio. La priorità emersa dopo il colloquio con Sarraj, premier libico, è la stabilità da raggiungere con lavoro e sviluppo. Ha sottolineato inoltre, che la produzione di gas procede con risultati positivi, alimentando l’economia della Libia, stenta invece quella del petrolio.

Fonte: La Stampa – Alberto Simoni (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]