Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Crisi alle spalle per Rio Tinto che ritorna in utile
09/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rio Tinto un anno fa tagliava i dividenti per i conti in rosso. Oggi sorprende il mercato premiando gli azionisti con una supercedola e un buyback da 500 milioni di dollari. Il settore estrattivo è quello più brillante in borsa nel 2016. Il titolo di Rio Tinto ha raggiunto numeri massimi negli ultimi 4 anni dopo aver annunciato la vendita delle miniere di carbone termico australiane al cinese Yancoal. La riduzione dei costi e del debito ha garantito il rilancio del gruppo. Numeri alla mano: nel 2016 Rio Tinto ha registrato un utile netto di 4,62 miliardi contro una perdita nel 2015 di 866 milioni. La redistribuzione per gli azionisti è stata di 3,6 miliardi a fronte di un flusso di cassa di 8,5 miliardi.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]