Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa I cortei fermano Tap dopo un giorno
22/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

Secondo giorno di lavoro: Tap bloccata nel Salento. Massiccia protesta del movimento No Tap sostenuta anche dai sindaci di Melendugno e Vernole che ha impedito di espiantare gli ulivi. Sono state condotte quindi altre attività necessarie ai lavori, ma Tap conferma il proprio programma di lavoro nell’area. Già due giorni fa i manifestanti avevano bloccato il trasporto degli ulivi, ma le operazioni erano comunque andate avanti spostando un 15% degli ulivi espiantati. Anche il governatore pugliese Emiliano si è detto contrario: la regione Puglia considera non ottemperata la prescrizione 44. Emiliano propone di spostare il gasdotto ma il Ministero degll’Ambiente ha indicato Melendugno come la zona meno impattante.

Fonte: Il Sole 24Ore – Domenico Palmiotti (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]