Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Consumi gas, fiammata in novembre Il 2015 chiuderà in aumento dell'8-9%
02/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Aumento a due cifre per i consumi di gas a novembre, grazie al freddo e alla domanda termoelettrica sostenuta da una frenata dalle centrali idroelettriche, fattori che hanno più che compensato i deboli consumi industriali. E' quanto emerge dal servizio mensile su domanda e offerta della Staffetta Quotidiana. Analizzando la domanda per settore di consumo, per le centrali l'aumento dei consumi è stato di quasi il 20% (+19,8%) a 1.794,7 mln mc, in aumento del 6% anche sul 2013. Piccolo balzo anche per i consumi civili in aumento del 14,5% a 3.298,5 mln mc (rispettivamente +14,5% e -1,6%). Peggiora ancora invece l'industria che con 1.103,4 mln mc flette del 3% sul 2014 e dell'6,4% sul 2013. Passando all'offerta, all'aumento dei consumi si è accompagnato un incremento anche più pronunciato delle importazioni. Nello specifico l'import è aumentato di circa 700 mln mc o del 16,3% a 5.024,7 mln mc (+2,7% sul 2013). La produzione nazionale si è ridotta del 7% a 523,6 mln mc (-11% sul 2013). In aumento le erogazioni nette da stoccaggi del 13,2% a 925,8 mln mc (-3,7% sul 2013). Secondo Gas Storage Europa al 30 novembre gli stoccaggi italiani erano pieni al 92% contro il 97% del 1 novembre e una media del 78,45% dell'Ue28.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Elettricità e gas, i numeri UE sul primo trimestre

La combinazione delle misure di confinamento per la pandemia e di condizioni meteorologiche insolitamente buone ha determinato un'estrema volatilità nel primo trimestre 2020 sui mercati europei dell'energia
[leggi tutto…]

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]