Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Consumi gas, agosto in leggera ripresa (+0,9%)
03/09/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,stoccaggi

Dopo il deciso calo di luglio, ad agosto i consumi di gas naturale segnano una piccola ripresa. Secondo le elaborazioni della Staffetta Quotidiana sui dati di Snam Rete Gas, nel mese appena concluso l'Italia ha consumato 3.489,5 mln di mc di gas, in calo dello 0,9% su agosto 2015 e in aumento dell'17,1% sullo stesso mese del 2015. Analizzando la domanda per settore di consumo, l'aumento è principalmente imputabile alla grande industria che guadagna un 9,4% a 886,9 mln mc (+5,8% sul 2014) e al comparto civile in aumento del 10% a 850,7 mln mc (+4,7% sul 2014) mentre il termoelettrico si ferma a 1.740,5 mln mc con una flessione di 46,4 (-2,6% sul 2015 ma più 40,4% su agosto 2014. Passando all'offerta, il piccolo incremento dei consumi si è accompagnato a un più apprezzabile deciso aumento delle importazioni, che ha compensato il continuo calo della produzione nazionale. Nello specifico l'import è aumentato dello 0,5% arrivando a 4.865,7 mln mc (quasi il 38% in più rispetto al 2014). Netta frenata della produzione che cede il 19,6% fermandosi a 437,2 (-27,1% sul 2014) mentre le iniezioni nette negli stoccaggi sono diminuite del 5,9% rispetto ad agosto 2015. Analizzando l'import per fonte, notevolissimo l'incremento dei flussi di gas algerino che ad agosto è stata la prima fonte con una crescita superiore al 200% crescendo, nel solo mese di agosto, di quasi 1,2 mld mc. Mentre perdono i flussi di gas russo a Tarvisio (-32,1% sul 2015 e -12,1% rispetto al 2014) e quelli libici a Gela (-36,5%, poso più di 376 mln mc). In calo anche la rigassificazione.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]