Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Coldiretti, Snam, A2A e Gse. Una filiera per il biometano
20/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Nasce in Italia la prima filiera di biometano agricolo «dalla stalla alla strada». Obiettivo: immettere nella rete 8 mld di metri cubi di gas «verde» da qui al 2030. A prevedere il tutto un protocollo d’intesa, stato firmato a Palazzo Rospigliosi a Roma da Coldiretti, Bonifi che Ferraresi, A2A, Snam e Gse - Gestore dei servizi energetici. Coinvolte le imprese agricole e industriali, i comuni italiani e gli attori interessati alla produzione del biometano e al relativo utilizzo nel settore trasporti. Partendo dall’uso degli scarti delle coltivazioni e degli allevamenti si punta a realizzare impianti per la distribuzione di biometano a livello nazionale per alimentare le flotte del trasporto pubblico come autobus e furgoni, auto dei cittadini e trattori per il lavoro agricolo. Il primo progetto in cantiere verrà realizzato da Bonifiche Ferraresi, la più grande aziende agricola italiana, associata a Coldiretti. Snam, invece, punta a promuovere lo sviluppo e la diffusione di processi e tecnologie per la produzione di biometano in Italia e a sostenere l’economia circolare, oltre a mettere a disposizione la propria rete di trasporto e di impianti di distribuzione di gas naturale compresso e liquefatto per la mobilità sostenibile.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno, piano da 3,19 miliardi su più livelli

Il sogno dell’idrogeno inizia a diventare realtà con il PNRR che delinea il percorso di sviluppo del settore in Italia lungo quattro direttrici
[leggi tutto…]

Transitgas, Eni offre capacità per l'anno termico 2021-22

Eni SpA offrirà capacità di trasporto gas dalla Francia all'Italia attraverso il gasdotto svizzero Transitgas dal 1 ottobre 2021 al 1 ottobre 2022 attraverso aste a turno unico secondo la regola del prezzo marginale.
[leggi tutto…]

UE, prossima settimana via libera ai primi Pnrr

Già la prossima settimana la Commissione europea avvierà l'approvazione dei primi piani nazionali per l'adozione da parte del Consiglio
[leggi tutto…]