Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Coldiretti, Snam, A2A e Gse. Una filiera per il biometano
20/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Nasce in Italia la prima filiera di biometano agricolo «dalla stalla alla strada». Obiettivo: immettere nella rete 8 mld di metri cubi di gas «verde» da qui al 2030. A prevedere il tutto un protocollo d’intesa, stato firmato a Palazzo Rospigliosi a Roma da Coldiretti, Bonifi che Ferraresi, A2A, Snam e Gse - Gestore dei servizi energetici. Coinvolte le imprese agricole e industriali, i comuni italiani e gli attori interessati alla produzione del biometano e al relativo utilizzo nel settore trasporti. Partendo dall’uso degli scarti delle coltivazioni e degli allevamenti si punta a realizzare impianti per la distribuzione di biometano a livello nazionale per alimentare le flotte del trasporto pubblico come autobus e furgoni, auto dei cittadini e trattori per il lavoro agricolo. Il primo progetto in cantiere verrà realizzato da Bonifiche Ferraresi, la più grande aziende agricola italiana, associata a Coldiretti. Snam, invece, punta a promuovere lo sviluppo e la diffusione di processi e tecnologie per la produzione di biometano in Italia e a sostenere l’economia circolare, oltre a mettere a disposizione la propria rete di trasporto e di impianti di distribuzione di gas naturale compresso e liquefatto per la mobilità sostenibile.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]