Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa CO2, emissioni Ue da usi energetici -0,4% nel 2016
05/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Eurostat stima che nel 2016 le emissioni di CO2 da combustibili fossili nell'Unione Europea sono leggermente diminuite, nello specifico di uno 0,4% E' quanto emerge da un report pubblicato oggi dall'agenzia statistica dell'Ue. Le flessioni maggiori nelle emissioni si sono registrate a Malta e in Bulgaria, mentre gli incrementi maggiori in Finlandia e Cipro. Complessivamente si sono registrati aumenti nella maggioranza degli Stati europei, guidati da Finlandia (+8.5%), Cipro (+7.0%), Slovenia (+5.8%) e Danimarca (+5.7%). Le flessioni maggiori invece si sono riscontrate a Malta (-18.2%), in Bulgaria (-7.0%), Portogallo (-5.7%) e nel Regno Unito (-4.8%). In Germania, che con quasi il 23% del totale è il maggior emettitore di CO2 del blocco Ue, le emissioni sono aumentate di uno 0,7%. In Italia, terzo maggior emettitore col 10,1%, la CO2 emessa è calata del 2,9%.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]