Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa CO2, emissioni Ue da usi energetici -0,4% nel 2016
05/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Eurostat stima che nel 2016 le emissioni di CO2 da combustibili fossili nell'Unione Europea sono leggermente diminuite, nello specifico di uno 0,4% E' quanto emerge da un report pubblicato oggi dall'agenzia statistica dell'Ue. Le flessioni maggiori nelle emissioni si sono registrate a Malta e in Bulgaria, mentre gli incrementi maggiori in Finlandia e Cipro. Complessivamente si sono registrati aumenti nella maggioranza degli Stati europei, guidati da Finlandia (+8.5%), Cipro (+7.0%), Slovenia (+5.8%) e Danimarca (+5.7%). Le flessioni maggiori invece si sono riscontrate a Malta (-18.2%), in Bulgaria (-7.0%), Portogallo (-5.7%) e nel Regno Unito (-4.8%). In Germania, che con quasi il 23% del totale è il maggior emettitore di CO2 del blocco Ue, le emissioni sono aumentate di uno 0,7%. In Italia, terzo maggior emettitore col 10,1%, la CO2 emessa è calata del 2,9%.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]