Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Chimica addio Eni venderà un pezzo di Italia
13/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Eni diventerebbe una vera “oil company” di medie-piccole dimensioni senza più presenza nell’industria chimica. Ed è vero che l’Eni sta cercando un socio per Versalis. L’ipotesi è di cedere il 70 per centro, chiedendo garanzie per tre anni sui livelli occupazionali e per cinque sui siti produttivi. L’Eni non ha le risorse necessarie per continuare ad effettuare investimenti nella chimica. Ha  bisogno per questo di un partner. Secondo il segretario della Filctem-Cgil, Emilio Miceli, questo punto potrebbe essere affrontata nel prossimi cda dell’Eni convocato per giovedì 17 dicembre.

Fonte: La Repubblica, Economia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dalla siderurgia ai componenti auto, Gualtieri al lavoro sui settori cui destinare i fondi del Green New Deal

Dall’efficientamento energetico degli edifici pubblici, a partire dalle scuole, da finanziare anche con l’emissione di green bond, a sostegno alla riconversione della componentistica auto verso la mobilità sostenibile, dal piano naziona
[leggi tutto…]

Snam perfeziona l’acquisto di Olt

Snam finalizza l’acquisizione del 49% di Olt
[leggi tutto…]

Gas Intensive, iniziativa Di Maio penalizza i consumatori

Bene l'iniziativa del ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli contro gli aumenti delle tariffe di uscita dalla rete gas della Germania
[leggi tutto…]