Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il ceo: in Libia potremmo raddoppiare produzione
29/09/2015 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Intervenendo ieri all'Energy Summit organizzato dal Sole 24 Ore, l’ad del gruppo, Claudio Descalzi, ha ribadito la strategicità dell'area per il business del Cane a sei zampe. «Non cambiamo strategia ha spiegato il top manager abbiamo fatto molte scoperte, e abbiamo la possibilità di raddoppiare o forse più la produzione di gas in Libia. È un'ottima notizia e lo è anche per l'Europa». Il numero uno di Eni si è comunque detto «fiducioso» sul futuro del paese. «Siamo in attesa di una soluzione diplomatica che però vede la Libia nel suo insieme e non spezzettata e siamo fiduciosi in questo senso». Per Descalzi, «le potenzialità importanti in Libia unite a Egitto, Cipro e Israele potrebbero dare una ulteriore alternativa e una ulteriore diversificazione al gas che viene dal Mediterraneo, quindi dal Sud verso l'Europa». Il gruppo è presente nel paese dal 1959, con una produzione che, attualmente, tocca i 300 mila barili di olio equivalente considerando sia gas che olio.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Energy Summit – Ce.Do (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]

Aggiornamento legislativo 10-16 ottobre 2020

Monitoraggio legislativo
[leggi tutto…]