Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Caracas a picco, big oil in allarme
07/06/2018 - Pubblicato in news internazionali

Le compagnie petrolifere estere stanno iniziando a a presentare il conto a Pdvsa, il campione energetico nazionale zavorrato da un debito-monstre e da una produzione al minimo storico. Da almeno due anni, il gruppo venezuelano non sta onorando i pagamenti: adesso, sostengono fonti interne, non potrà nemmeno più garantire le forniture di petrolio destinate ai clienti esteri e sarà costretto a dichiarare lo stato di forza maggiore.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]