Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il caldo spinge petrolio e centrali
10/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il caldo, la domanda e i prezzi hanno gonfiato in giugno i consumi di energia, e i consumi hanno spinto anche il dato della produzione di energia: +9,8% rispetto al giugno 2016. Il caldo fa cresce i consumi elettrici e i consumi di benzina e gasolio. L’Istat ha rilevato in giugno un aumento fortissimo di attività per le raffinerie. Terna ha confermato che i consumi elettrici in giugno sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento fortissimo del 7,6% rispetto al giugno 2016. Sui prodotti petroliferi, rileva l’Unione Petrolifera, in giugno i consumi complessivi sono ammontati a 5 milioni di tonnellate con un incremento del 2,7% rispetto al giugno 2016. La domanda di benzina e gasolio è risultata pari a 2,7 milioni di tonnellate.

Fonte: Il Sole 24 Ore – J.G. (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]