Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Brent sopra 50 dollari L’Opec taglia l’export, shale oil col fiato corto
26/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec ha cominciato a tagliare non solo la produzione, ma anche le esportazioni di greggio. E contemporaneamente ci sono segnali di frenata anche da parte delle shale oil. Il tutto mentre la domanda si sta rafforzando, anche se in buona parte per motivi stagionali.

L’Arabia Saudita non è più sola nel ridurre l’export; l’esempio è stato seguito dagli Emirati Arabi Uniti: la Abu Dhabi National Oil Co (Adnoc) ha confermato ufficialmente un taglio del 10% delle consegna ai clienti in settembre, che riguarderà tutte le qualità di greggio.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]