Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Brent ai minimi da novembre (poi recupera)
06/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

I prezzi del petrolio sono stati in preda ad una forte volatilità: il brent - benchmark internazionale - è risalito a quasi 49 dollari il barile ma nella giornata era sceso a 46,6 dollari, il punto più basso toccato da novembre scorso. I movimenti sono da attribuire alla crescita della produzione shale americana e ai dubbi su un nuovo accordo Opec-non-Opec a fine mese.

Fonte: Corriere della Sera – red. (pag. 41)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

D.Lgs sicurezza gas, pareri Parlamento la prossima settimana

Via libera della Stato-Regioni. Commissioni Camera e Senato al lavoro. A Palazzo Madama audizione di Snam e memorie di Gas Intensive, Assogas e Anigas
[leggi tutto…]

“ Snam pronta a essere protagonista nella fase di transizione energetica”

Marco Alverà, rispondendo ad alcune domande si è detto soddisfatto dell’andamento della società, in quanto nonostante l’impatto del Covid, Snam per il quattordicesimo anno consecutivo riesce a chiudere il programma di inve
[leggi tutto…]

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]