Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bp, sale ancora il conto per Deepwater Horizon
17/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Il contro finale per la tragedia della DeepWater Horizon sarà più salato del previsto per Bp: 65,1 miliardi di dollari tra multe, risarcimenti e spese legali, invece del 61,6 miliardi che la compagnia aveva preventivato. Il colpo di coda del disastro ambientale, il peggiore nella storia degli Usa, è un onere straordinario e imprevisto di 1,7 miliardi di dollari, che il colosso petrolifero britannico dovrà mettere a bilancio nell’ultimo trimestre 2017. Gilvary, chief financial office di Bp, ha dichiarato che l’impatto è gestibile e permette una maggiore visibilità sul futuro, soprattutto ora che il gruppo è in breakeven con il greggio a 50 dollari al barile. Il Brent è da poco risalti a 70 dollari  e secondo gli analisti non scenderà sotto i 60 dollari quest’anno, un netto miglioramento rispetto alla media di 54 dollari al barile del 2017 e di 414 dollari del 2016.

Foonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Nicol Degli Innocenti (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]