Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Border tax, Ets e neutralità carbonica: le promesse di Von der Leyen
16/07/2019 - Pubblicato in news internazionali

Obiettivo di neutralità climatica al 2050 entro i primi 100 giorni di mandato da presidente: questa la promessa contenuta nelle lettere con cui Ursula von der Leyen chiede l'appoggio dei Socialisti e democratici e ai Liberali di Renew Europe per l'elezione a presidente della nuova Commissione europea. Il voto del Parlamento europeo è in programma domani. L'esponente tedesca appartenente al Ppe e sponsorizzata dalla cancelliera Angela Mekel definisce l'obiettivo di rendere l'Europa il primo continente climaticamente neutrale come la sua “priorità principale”, quindi propone un provvedimento sul taglio del 55% delle emissioni entro il 2030 da approvare entro il 2021, l'istituzione della carbon broder tax e l'ampliamento dell'Emissions trading system. L'Europa, spiega, dovrà guidare il resto del mondo verso obiettivi ambiziosi sul fronte climatico entro il 2021. La presidente in pectore si impegna inoltre a trovare nuovi fondi per affrontare l'impatto sociale della transizione attraverso un fondo per la transizione “Just Transition Fund”, la proposta di un “Sustainable Europe Investment Plan” e infine tramutando una parte della Banca Europea per gli Investimenti in una banca per il clima.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]