Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bocciature a tappeto contro le Regioni no Triv
30/09/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Tar del Lazio ha pubblicato altre sei sentenze contro la Puglia, una delle regioni cardini del no Triv grazie al suo presidente Michele Emiliano, con i quali la regione si opponeva alla ricerca di giacimenti in mare. E ha altresì rigettato il ricorso presentato dal comune di Amendola, in Calabria. Il Tar ha stabilito che le compagnie petrolifere possono condurre le ecografie nel sottosuolo del mare alla ricerca di giacimenti. La giustizia è arrivata, con questi nuovi casi, a bocciare 49 ricorsi no Triv, tutti della regione Puglia, Calabria, Basilicata e dei Comuni costieri. Per fare gli studi necessari di ecografie al sottosuolo, le società petrolifere devono chiedere l’autorizzazione del Via (Valutazione di impatto ambientale) al ministero dell’Ambiente e, al termine dell’iter, Ambiente e Beni culturale dicono con un decreto se questi studi creano un danno all’ambiente.

Fonte: Il Sole24Ore – Impresa&Territori - Jacopo Giliberto (pag.11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]