Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bilanciamento gas, il regolamento PB-Gas e la Disciplina MGAS in vigore da ottobre
20/09/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,normativa,stoccaggi

In vista dell'avvio dal primo ottobre 2016 della fase transitoria del nuovo regime di bilanciamento in attuazione del regolamento Ue 312/2014 e della relativa delibera dell'Autorità per l'energia 312/2016, il GME ha pubblicato ieri, a fini esclusivamente conoscitivi per gli operatori, una nuova versione del regolamento PB Gas e la nuova versione della disciplina del mercato gas MGAS che entreranno in vigore con l'avvio del transitorio. A inizio agosto il Gestore aveva pubblicato sempre a fini conoscitivi una prima versione aggiornata del regolamento che entrerà in vigore il mese prossimo, entrambi con le relative nuove disposizioni tecniche di funzionamento. La versione aggiornata del Regolamento pubblicata oggi è stata adeguata al fine di consentire al responsabile del bilanciamento Snam RG di gestire eventuali esigenze di cessione o approvvigionamento di volumi di gas, mediante ricorso al “mercato organizzato per la negoziazione di gas in stoccaggio (MGS)”, in attuazione di quanto previsto dall'articolo 7, comma 7.1, della citata delibera 312/2016/R/GAS. Entrerà in vigore il 1 ottobre. La nuova versione della disciplina della MGAS assumerà efficacia dal 30 settembre relativamente alle transazioni riferite al giorno gas 1° ottobre, secondo quanto previsto dall'articolo 7, comma 7.2, della summenzionata delibera.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]