Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa I big del petrolio al test dei 70 dollari
04/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

Eni e Tenaris tra le migliori, con Saras in altalena, e Saipem esclusa eccellente. Con il rialzo del prezzo del petrolio alcune delle società italiane del settore oil sono pronte a riprendersi una parte dei risultati persi negli ultimi anni con la crisi. Il 2018 è partito in rialzo e l’oro nero ha superato quota 65 dollari. Un trend che secondo gli analisti – da Equitalia a Banca Imi passando per Itermonte- sarà confermato nei prossimi mesi fino a raggiungere, nel 2019, stabilmente quota 70 dollari. Eni beneficerà di questa “ripresina”, raggiungendo “gli obiettivi di piano e migliorando la remunerazione per gli azionisti”, spiega Equita Sim puntando sul Cane a sei zampe come società che potrà fare meglio dei concorrenti “poiché ha una maggiore esposizione” nell’attività di esplorazione e un minor indebitamento. Anche la Tenaris della famiglia Rocca dovrebbe beneficiare del rally petrolifero visto che opera in aree attese in crescita quali Argentina, Messico e nello shale oil americano. Diverso il discorso per Saipem, per cui il recupero del greggio non sarà ancora d’aiuto sul fronte industriale. E per Saras, alle prese con i margini di raffinazione.

Fonte:Il Giornale, Economia – Sofia Fraschini (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]