Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La Bei pronta a tagliare i fondi ai combustibili fossili
01/08/2019 - Pubblicato in news internazionali

Lo scordo anno la Banca europea degli investimenti ha finanziato qualcosa come 2,4 miliardi di euro di progetti legati a combustibili fossili, siano essi petrolio, gas o carbone. Sotto la pressione dell’opinione pubblica e della politica, alla luce del rinnovato impegno alla sostenibilità della Commissione, il braccio finanziario di Bruxelles si starebbe preparando a tagliare i finanziamenti alle fonti fossili. Secondo un documento citato dal Guardian, la bei ha stilato un progetto per tagliare i finanziamenti oltre la soglia del 2020. L’organismo propone di istituire un fondo di transizione energetica a supporto dei progetti dei membri Ue mirati alla transizione verso un’economia sostenibile. La Bei ha sottolineato che il suo focus sugli investimenti a lungo termine comporta un allineamento con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi di riduzione delle emissioni.

Il Sole 24 Ore – P. Sol (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]