Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La Basilicata come il Kuwait avrà il suo fondo “sovrano”
08/07/2019 - Pubblicato in news nazionali

In Basilicata, l’Eni estrae ormai 85 mila barili al giorno di petrolio e ha in programma di aumentare progressivamente la produzione fino a 104 mila barili nel 2024. Anche la Total sta per iniziare la sua produzione di 50 mila barili e anch’essa è intenzionata a incrementare rapidamente l’estrazione. Motivi per cui la Fondazione Mattei ha realizzato un prestigioso progetto di un Fondo sovrano su scala regionale. I prezzi petroliferi sono soggetti ad oscillazioni e la politica locale in genere aumenta spese e trasferimenti quando la congiuntura è buona, per poi trovarsi a gestire buchi di bilancio nei tempi di crisi. L’importanza del fondo è essenziale dunque per la sostenibilità della finanza pubblica regionale.

Fonte: La Repubblica, A&F – Eugenio Occorsio (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]