Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La Basilicata come il Kuwait avrà il suo fondo “sovrano”
08/07/2019 - Pubblicato in news nazionali

In Basilicata, l’Eni estrae ormai 85 mila barili al giorno di petrolio e ha in programma di aumentare progressivamente la produzione fino a 104 mila barili nel 2024. Anche la Total sta per iniziare la sua produzione di 50 mila barili e anch’essa è intenzionata a incrementare rapidamente l’estrazione. Motivi per cui la Fondazione Mattei ha realizzato un prestigioso progetto di un Fondo sovrano su scala regionale. I prezzi petroliferi sono soggetti ad oscillazioni e la politica locale in genere aumenta spese e trasferimenti quando la congiuntura è buona, per poi trovarsi a gestire buchi di bilancio nei tempi di crisi. L’importanza del fondo è essenziale dunque per la sostenibilità della finanza pubblica regionale.

Fonte: La Repubblica, A&F – Eugenio Occorsio (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]