Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il barile petrolio in crescita ad agosto Ma il rialzo non basta alla ripresa delle aziende di settore
20/08/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il recente rialzo del petrolio non basta per bilanciare le perdite degli ultimi mesi e, nonostante il ritorno dei prezzi sopra i 48 dollari al barile, ovvero un aumento del 20% rispetto all’inizio di agosto, secondo gli esperti il barile dovrebbe tornare sopra i 50 dollari al barile e rimanervi in modo stabile. Come scrive il Wall Street Journal, citando ad esempio il PB, se il prezzo tornasse fra i 50 ed i 55 dollari al barile ci vorrebbe almeno un anno per avere liquidità sufficiente per coprire le spese e per pagare i dividendi.

Fonte: Il Corriere della Sera – red. (pag. 40)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]

Tremila metri sotto i mari in cerca di petrolio

L’azienda petrolifera francese Total inizierà entro la fine del mese di gennaio la perforazione del più profondo pozzo di greggio al mondo sotto il livello del mare
[leggi tutto…]

Il gas, economico e green, affossa il carbone

In nome dell’ambiente, ma anche dell’economia. Il ruolo del carbone nella generazione elettrica sta tramontando a una velocità senza precedenti in Europa
[leggi tutto…]