Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Balzo dei greggi, tonfo delle scorte Usa di benzina
05/08/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

Nonostante l'inatteso aumento delle scorte americane di greggio, le quotazioni di New York e Londra hanno messo a segno un netto recupero sui circuiti internazionali. A dare supporto agli acquisti il tonfo delle scorte di benzina. Anche se i fondamentali, che nelle ultime settimane hanno messo sotto pressione i listini, non sono cambiati. Anzi il contemporaneo aumento delle scorte di greggio e del grado di utilizzo delle raffinerie (+0,9) non è un buon segnale. Entrando nel dettaglio, le scorte settimanali di greggio Usa - pubblicate dal Dipartimento dell'Energia - sono salite di 1,41 milioni di barili rispetto al calo atteso di 0,9 milioni. Su Londra il Brent di ottobre è rimbalzato di 1,30 $ a 43,10 $/b, su New York il Wti di settembre di 1,32 portandosi a 40,83 $/b. Stabile sul mercato fisico il Paniere Opec a 38,43 $/b (+0,14).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]