Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Audit energetica agli sgoccioli
26/10/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

Le imprese hanno tempo fino al 5 dicembre 2015 per effettuare l’audit: in difetto una multa che può arrivare fono a 40 mila euro. All’avvicinarsi della scadenza il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato una serie di faq per aiutare le imprese ad adempiere nei tempi e modi corretti all’obbligo. Multato fino a 20 mila euro per diagnosi non conformi. Le imprese obbligate che non effettuano la diagnosi energetica sono soggette a una sanzione amministrativa pecuniaria da 4 a 40 mila euro. Non basta realizzare la diagnosi per non rischiare multe, è infatti prevista una multa da 2 a 20 mila euro qualora la diagnosi non sia stata effettuata in conformità alle prescrizioni di cui all’allegato 2 del dlgs. n 102/2014.

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ruolo del gas cruciale per ridurre lo spread di prezzo con l’Europa

La transizione verso un’economia a ridotte emissioni è un’opportunità enorme per l’Italia a patto che il governo valorizzi il primato nazionale nell’uso del gas
[leggi tutto…]

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]

Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa
[leggi tutto…]