Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aramco in Borsa l’Arabia accelera. Vuole cavalcare i prezzi del greggio
13/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Con i prezzi del barile che viaggiano ben oltre i 60 dollari il dossier per la quotazione in Borsa di Aramco, la società petrolifera controllata dal governo dell’Arabia Saudita, primo paese produttore al mondo di oro nero. Nelle ultime settimane il petrolio ha recuperato terreno: il Brent mercoledì scorso ha superato i 70 dollari per la prima volta dal novembre 2014, mentre il Wti americano è andato oltre i 63 dollari. Tanto è bastato ai sauditi per rimettere in moto la gara tra Borse, banche d’affari e consulenti per la “quotazione del secolo”.

Fonte: La Repubblica – Luca Pagni (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]