Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Antitrust: l'Italia ostacola le reti private
28/07/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

L'attuale quadro normativo e regolatorio sui sistemi di distribuzione chiusi (Sdc e Riu, reti interne di utenza) è incompleto e poco chiaro, e ostacola lo sviluppo di nuove reti elettriche private in Italia. Per questo motivo l'Antitrust, in risposta a una sollecitazione del senatore grillino Gianni Girotto, ha appena inviato una segnalazione a Governo, Parlamento e Autorità per l'energia in cui chiede di rivedere e integrare la disciplina normativa e regolamentare sui sistemi di distribuzione chiusi, in modo da consentire la realizzazione di nuove reti elettriche private, eliminare le ingiustificate limitazioni della concorrenza tra differenti modalità organizzative delle reti elettriche e tra differenti tecnologie di generazione, e per garantire una coesistenza equilibrata tra reti private e pubbliche. Proprio su questa questione sarà votato oggi pomeriggio in commissione Industria al Senato un emendamento dello stesso Girotto al ddl Concorrenza.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ruolo del gas cruciale per ridurre lo spread di prezzo con l’Europa

La transizione verso un’economia a ridotte emissioni è un’opportunità enorme per l’Italia a patto che il governo valorizzi il primato nazionale nell’uso del gas
[leggi tutto…]

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]

Gas, ancora fumata nera tra Mosca e Kiev

Ancora un nulla di fatto tra Russia e Ucraina nel nuovo trilaterale con la Ue su un nuovo contratto di transito del gas russo verso l'Europa
[leggi tutto…]