Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ambiente, sì di Strasburgo alla nascita di una riserva di quote di emissioni
09/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Il parlamento europeo ha approvato ieri durante una seduta plenaria a Strasburgo la nascita di una riserva di quote di emissioni con l’obiettivo di sostenere i prezzi sul mercato dei gas nocivi (noto con l’acronimo di ETS) e contribuire al raggiungimento degli obiettivi ambientali europei. Il voto è giunto mentre la Commissione europea sta preparando una riforma più generale dell’ETS, attesa entro la fine del mese. La riforma precede la nascita nel 2019 di una riserva per la stabilità del mercato che dovrebbe raccogliere i titoli in eccesso. I prezzo delle quote di emissioni, acquistate dalle imprese per compensare una produzione di inquinamento superiore al tetto previsto, sono calati in questi anni, a causa della recessione e di un eccesso di offerta rispetto alla domanda.

Fonte: Il Sole 24 ore 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]