Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’allarme dell’Aie “Trump e petrolio le vere incognite”
12/12/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le due incognite del 2017 saranno Trump e il petrolio. Quest’anno la sorpresa è arrivata dalla volatilità del prezzo del greggio con forti pressioni al rialzo. Il punto più critico per l’Aia sono gli investimenti e i nuovi progetti in quanto, mai nella storia si è verificato un calo della spesa nell’upstream per tre anni di fila. In tema del cambiamento climatico resta in cima alle liste, con l’accordo di Parigi che ha sancito la necessità dell’abbassamento delle emissioni di CO2 ma che ora sembra essere messo in pericolo dal neopresidente Trump. Maggiore elettrificazione, più efficienza e più rinnovabili, questa è la ricetta dall’Aie per il futuro che nel concreto si trasforma in scelte legislative precise: eliminare sussidi alle fonti fossili, come sta cercando di fare l’Europa. L’altra rivoluzione da spingere è l’auto elettrica in quanto anche una maggiore elettrificazione è di aiuto agli obiettivi climatici.

Fonte: La Repubblica – Affari&Finanza – Luca Iezzi (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]