Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per l’Aie necessari cinque anni per vedere il petrolio a 80$
10/11/2015 - Pubblicato in news internazionali

Resta il fatto che mai negli ultimi tre decenni si erano verificati due anni di calo consecutivo. Questo significa che agli esempi citati di blocco degli investimenti di Shell in Alaska se ne aggiungeranno molti  altri di altre imprese. Si tratta comunque di una fuga a tempo, destinata a finire non appena il mercato ritroverà equilibrio sulla spinta anche di nuovi players. Il più evidente, anche perché lungamente atteso, è l’India, che “si sta muovendo verso il centro dello scenario energetico globale”.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]