Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio
23/04/2019 - Pubblicato in news internazionali

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia. Una decisione destinata ad aumentare la pressione americana su Teheran, azzerando entrate miliardarie. Le esenzioni, della durata di 180 giorni, scadranno formalmente il 2 maggio. Le quotazioni di petrolio in risposta all’annuncio del drastico giro di vite statunitense, si sono immediatamente impennate di oltre 3% verso i valori massimi degli ultimi sei mesi. Un comunicato della Casa Bianca afferma che <<l’amministrazione Trump e i suoi alleati sono determinati a sostenere e espandere la campagna di massima pressione economica sull’Iran per porre fine alle attività di destabilizzazione del regime>>. Gli Stati Uniti dovranno chiarire come e quando scatterebbero sanzioni statunitensi per assicurare il rispetto del divieto. Diversi paesi in possesso di deroghe, tra i quali l’Italia, avevano già ridimensionato o cancellato l’import. I maggiori clienti di Teheran Cina, India, Turchia, Giappone e Corea del Sud contavano su un rinnovo delle esenzioni.

Fonte:Sole 24 Ore – Marco Valsania (p.4)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]