Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Adriatic Lng, tasso di utilizzo oltre il 95%
07/02/2020 - Pubblicato in news nazionali

Nel 2019 il terminale di rigassificazione Adriatic Lng ha raggiunto un tasso di utilizzo annuale del 95,6% - un livello che va al di sopra della media europea che si aggira intorno al 50% - superando il valore del 2018 (81%) e il precedente record, registrato nel 2010 (87%). Ad avvalorare il dato, spiega una nota, “i primati” relativi alle navi di Gnl approdate nel 2019 (88, +11 rispetto al 2018) e al quantitativo di gas naturale immesso in rete, corrispondente a 7,6 mld mc (+1,1 mld rispetto all’anno precedente), che hanno portato l’infrastruttura “a sfiorare la capacità massima di rigassificazione, pari a 8 mld mc l’anno”. I dati registrati dal terminale al largo della costa veneta (co-controllato da ExxonMobil italiana gas e Qatar terminal limited e partecipato da Snam) “riflettono la ripresa dei consumi italiani di gas che, trainati dal settore termoelettrico, mostrano nel 2019 un incremento del 2,3% rispetto all’anno precedente, salendo a 73,8 mld mc”. Di questi, oltre 70,6 mld mc sono costituiti “dalle importazioni provenienti dall’estero, necessarie per controbilanciare il costante declino della produzione nazionale, scesa a 4,5 mld mc”.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]