Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa <<Accise energia, un credito d’imposta per restituire 3,4 miliardi alle aziende>>
19/06/2020 - Pubblicato in news nazionali

La proposta di Confindustria per una restituzione rapida e senza burocrazia delle somme pagate dalle aziende nelle bollette 2010-11 e bocciate dalla Cassazione. Per avere il rimborso le aziende dovrebbero presentare il ricorso all’Agenzia delle dogane che gestisce le partite energetiche. Un iter lungo e costoso che contribuirebbe a intasare il sistema giudiziario. Si appesantisce quindi una realtà che come sottolinea Regina, già vede il sistema imprenditoriale italiano penalizzato rispetto agli altri concorrenti. Inoltre per quanto riguarda il gas naturale dal 2017 l’Italia non ha dato attuazione alla legge comunitaria in base alla quale le aziende devono avere lo stesso trattamento in materia di componenti parafiscali di quelle europee. Tale mancata applicazione comporta un gap competitivo del 25 %, quota che con il Covid sale al 33% rispetto al Nord Europa.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Nicoletta Picchio (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]