Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per 2i ReteGas utili giù del 20%
21/09/2017 - Pubblicato in news nazionali

In attesa di conoscere l’evoluzione della gara sul gas per l’ambito territoriale minimo di Milano 1 che la vede opposta all’uscente A2A, 2i Rete Gas ha chiuso il primo semestre con un utile di 48 milioni di euro, in calo del 21,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Se rettificati per tenere conto di due operazioni di liability management, però, i profitti sono risultati in aumento del 20,7% a 69 milioni. Quanto ai ricavi, sono saliti del 18,1% a 395 milioni di euro grazie soprattutto al maggior fatturato (+57 milioni) relativo ai certificati bianchi (a causa dei maggiori acquisti e dei maggiori prezzi di mercato dei titoli di efficienza energetica operati nel primo semestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Il margine operativo lordo adjusted è ammontato a 194 milioni di euro (+3,7%), mentre l’ebit adjusted è cresciuto del 7,7% 118 milioni di euro. Nei primi sei mesi dell’anno sono cresciuti anche gli investimenti del gruppo controllato da F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture Sgr (72%) e Ardian (28%), che rappresenta il secondo operatore nazionale indipendente nel settore con 58.300 chilometri di rete gestita e oltre 3,9 milioni di utenti serviti: un incremento di 3 milioni, che porta il totale a 105 milioni e che è dovuto principalmente ai maggiori investimenti per attività di miglioramento tecnico della rete di distribuzione.

Fonte: MF, Mercati – Nicola Carosielli (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]