Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa 2025. Carbone addio
21/01/2019 - Pubblicato in news nazionali

L’Italia dirà definitivamente addio al carbone nel 2025, lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Entro il 2025 le otto centrali a carbone in funzione in Italia saranno spente. Di queste, due alimentano la Sardegna, l’unica regione a non avere ancora il metano in quanto priva di accesso alla rete nazionale del gas. Ci si sta interrogando quindi su come il Governo pensi di favorire la transizione graduale dall’uscita del carbone nell’isola. Nel Piano energia e clima si legge che “nel settore gas sono in corso di autorizzazione presso il Mise e il Mit numerosi progetti di depositi costieri di Gnl di piccolo volume da realizzare in Sardegna e in Adriatico per lo scarico di Gnl da navi metaniere di piccola taglia, lo stoccaggio e il successivo caricamento su navi bettoline e su autocisterne criogeniche per il rifornimento di clienti civili e/o industriali e di stazioni di rifornimento”. Ma il Piano è ora in consultazione e considerati i tempi medi di realizzazione delle opere è necessario monitorare costantemente l’intero processo.

Fonte: Corriere della Sera, l’Economia – Francesca Basso (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]